Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player

Chiusura uffici

Gli uffici resteranno chiusi dal giorno 23 dicembre 2017 al giorno 1 gennaio 2018 [ leggi ]

La Regione impone limitazione per il riscaldamento e la biomassa

La Regione ha stabilito misure restrittive per il riscaldamento degli ambienti e l'utilizzo di generatori di calore a biomassa. Le limitazioni sono state approvate nell'ambito del nuovo Piano d'Aria [ leggi ]

Dall'ENEA 10 consigli per unire comfort e risparmio

19 Ottobre 2017 - L'ENEA ha pubblicato un decalogo di consigli per unire confort e risparmio energetico.  [ leggi ]

E' possibile riaccendere i riscaldamenti a Parma

18 ottobre 2017 - Ordinanza del sindaco: riaccensione facoltativa dei termosifoni fra le 5 e le 23, per un massimo di 7 ore  [ leggi ]

Bando Diagnosi Energetiche per PMI

22 ottobre 2017 - La Regione Emilia Romagna finanzia al 100% le diagnosi energetiche sulle PMI [ leggi ]

Presentazione attivita' ATES

21 aprile 2017 - Presentazione del ruolo dell’Agenzia Territoriale per l’Energia e la Sostenibilita' di Parma [ leggi ]

TARGA IMPIANTO

 

L’ATES Parma propone di associare alla generazione del catasto un cosiddetto Codice Impianto denominato Targa, costituita da una doppia etichetta adesiva con un numero identificativo ed un codice a barre. La Targa sarà fornita ai manutentori accreditati, i quali avranno il compito di targare l'impianto.

-

Così facendo si permette di collegare la targa al suo indirizzo e numero civico, creando un codice univoco dell’impianto.

-

Il manutentore dovrà apporre un’etichetta sul libretto d’impianto, mentre la seconda direttamente sulla caldaia. Nel momento in cui verrà rifatta la manutenzione, il manutentore, nel prendere possesso del libretto si troverà la targa, dovendo così semplicemente trascrivere il numero identificativo sui rapporti di controllo tecnico (Allegato 2 Tipo 1).

-

Tale sistema di targatura permette:

 

  • all'ATES Parma di velocizzare l’acquisizione dati nonché di agevolare l’archiviazione delle documentazioni relative all’impianto termico;

  • ai Manutentori di disporre di un sistema di accesso rapido e consultabile anche presso il luogo di intervento all’archivio dei propri clienti/impianti al quale, impianto per impianto e generatore per generatore, potranno essere vantaggiosamente associate sia lo storico degli interventi effettuati, sia le operazioni di manutenzione programmate, riducendo  i tempi di compilazione dei rapporti di controllo tecnico;

  • ai Cittadini di usufruire di un servizio più efficiente e preciso, che permette all'Agenzia di inviare gli ispettori  nel luogo e presso l'impianto selezionato dal catasto impianti corretto, senza disagi o errori per i cittadini;



                                                                                                   

                                                                    FAC-SIMILE   TARGA IMPIANTO

                        

-

-

-

-

-