Al via il progetto FEASIBLE. Efficienza energetica nei condomini e nelle strutture socio assistenziali.

Il Comune di Parma si è aggiudicato un nuovo finanziamento europeo per l’efficienza energetica di condomini e strutture socio assistenziali.

Parma, 5 giugno 2019.

Migliorare le prestazioni energetiche dei condomini di Parma, Fornovo di Taro, San Secondo Parmense e Sissa Trecasali e delle strutture socio-assistenziali gestite da ASP-Ad Personam, realizzare un piano d’azione per la riqualificazione delle abitazioni pubbliche e private con diversi servizi integrati fra loro e fornire un servizio completo di orientamento ed assistenza ai proprietari di immobili che intendono effettuare dei lavori di efficientamento energetico, con informazioni su disponibilità dei sostegni finanziari e strumenti contrattuali, assistenza tecnica e monitoraggio del risparmio ottenuto.

Sono questi alcuni degli obiettivi di FEASIBLE, un importante progetto europeo che il Comune di Parma ha presentato come capofila e che si è aggiudicato con un finanziamento di oltre 1 milione di euro della Commissione Europea. FEASIBLE nel corso dei tre anni di implementazione sarà uno dei progetti cardine dell’Amministrazione in ambito energetico, non solo per il considerevole finanziamento con cui la Commissione ha dimostrato di credere nel modello proposto e nei benefici per i cittadini di Parma, ma soprattutto per le sue ricadute sul territorio in quanto promette di migliorare considerevolmente la qualità del patrimonio edilizio nella nostra città, ridurre l’inquinamento ed aiutare i cittadini a risparmiare sulla bolletta dei servizi energetici.

La riqualificazione energetica degli edifici è fondamentale per migliorare l’impatto dei consumi sia in termini ambientali sia in termini di risparmio economico grazie alla riduzione degli sprechi. Parma non è certo nuova a questo tipo di iniziative, che da tempo sta realizzando sul proprio patrimonio immobiliare e ora vuole estendere ai privati cittadini e alle strutture socio assistenziali del territorio – dice Tiziana Benassi, Assessore alle Politiche di Sostenibilità Ambientale – L’Amministrazione ha elevato la riqualificazione energetica a campo d’azione strategico delle proprie politiche di sostenibilità e promuove progetti per sensibilizzare i cittadini sui diversi vantaggi che ne derivano per la propria abitazione: oltre ai benefici economici legati al risparmio energetico questi interventi edilizi hanno effetti positivi sul valore degli immobili, la competitività industriale, la salute e gli aspetti sociali, ambientali e macroeconomici.”

Spesso però la burocrazia, la carenza di informazioni sulle diverse opportunità ed incentivi e la diffidenza verso i nuovi soggetti che stanno emergendo sul mercato proponendosi come unico soggetto che può gestire tutta la filiera della riqualificazione energetica frenano l’effettiva realizzazione degli interventi edilizi e non fanno sfruttare a pieno i potenziali benefici per gli utenti e per il sistema energetico nel suo complesso: FEASIBLE, che è finanziato dalla Commissione europea attraverso il programma Horizon 2020, vuole superare tutte queste barriere. Il progetto vede come partner, oltre al Comune di Parma con le Strutture Operative Energia e Clima e Finanziamenti e Politiche Comunitarie, anche ATES (l’Agenzia Territoriale per l’Energia e la Sostenibilità di Parma), ASP – Ad Personam, ISINNOVA, Marco Aicardi ed Andrea Panzavolta, due professionisti della facilitazione, lavoro di gruppo e mediazione dei conflitti.

Proprio ATES svolgerà un ruolo centrale nel progetto: nei prossimi mesi verrà infatti aperto uno sportello dedicato ai cittadini che vogliono effettuare interventi di riqualificazione delle proprie abitazioni che si integrerà con lo sportello web già attivo su queste tematiche. Con il nuovo servizio ATES supporterà quindi i cittadini in ogni passo dei lavori di riqualificazione, informandoli sulle opportunità offerte dai diversi strumenti come incentivi e sgravi fiscali messi in campo a livello nazionale e dalle società di servizi energetici, realizzando diagnosi energetiche dei condomini interessati, facilitando il contatto tra i condomini ed i soggetti che materialmente effettuano i lavori di efficientamento energetico e supportando i cittadini interessati nella gestione degli adempimenti burocratici per accedere ai finanziamenti nazionali dedicati.

E’ una grande soddisfazione – conclude l’Assessore Benassi –  essere riusciti a ottenere un importante finanziamento europeo per un nuovo progetto che pone l’attenzione su un tema così rilevante come l’energia: con FEASIBLE l’ambizione è quella di dare impulso alla ristrutturazione e riqualificazione energetica in ambito residenziale, informando adeguatamente i cittadini sulle opportunità di risparmio economico e creando una rete locale per facilitare la realizzazione degli interventi da parte dei privati.”